Voglia di retweet? 6 tip per farsi condividere

crowd-search-retweet-feature

Voglia di retweet? 6 suggerimenti per farsi condividere | MGUna delle più grandi complicazioni che molti marketers affrontano su Twitter, è avere i propri contenuti condivisi con retweet piuttosto che solo preferiti.

Anche se il like dei post mostra che i tuoi fan sono in ascolto, esso non diffonde il messaggio in tutta la rete, come fa il retweet. Se siete stanchi che i vostri migliori e più brillanti tweet non vadano da nessuna parte, potrebbe essere il momento di cambiare la vostra strategia.

Ecco alcuni consigli per aiutarvi a diffondere il verbo mediante retweet su Twitter:

 

Tip #1: siate freschi, originali ed astuti

Quando i vostri fan e seguaci vedono gli stessi e noiosi tweet, che hanno visto decine di volte da altre società, sicuramente non vengono attirati da qualcosa fuori dal “comune”.

Volete che la gente presti attenzione ai vostri contenuti? Puntate sull’originalità, poiché è una delle tecniche più forti. Sperimentate frasi come giochi di parole, battute e creatività per richiedere agli utenti un’interazione con i tuoi tweet piuttosto che la semplice lettura.

Quando i vostri tweet aiutano i lettori a pensare, interagire, o anche ridere, avrete molte più probabilità di guadagnare un bel retweet. La creazione di una polemica può anche contribuire ad aumentare il valore del tuo tweet.

Quindi… invece di limitarvi a tweetare solamente un link, inserite un commento polarizzatore per generare una discussione: Occhio però… non siate scortesi, ma neanche noiosi.

Prendere una posizione di qualche tipo aiuterà di sicuro a mobilitare il pubblico.

 

Tip #2: siate brevi

Quando gli utenti scorrono verso il basso il loro feed, la maggior parte non si fermerà a leggere un tweet lungo, soprattutto se per poterlo leggere tutto devono cliccare su di un link. Potrebbero apprezzarlo e cliccare sul link, ma i lunghi tweet diminuiscono la chance di retweet dei tuoi messaggi.

Invece di raggiungere il limite testuale (i famosi 140 caratteri) utilizzando ellissi ed abbreviazioni di testo eccessivi, mantenete i vostri messaggi entro il limite in maniera semplice. Assicuratevi che i tweet siano originali ed interessanti, sottolineando il vostro post con un messaggio breve e chiaro.

Le interruzioni di riga sono un modo spesso trascurato per creare tweet, che prendono una buona quantità di spazio nel feed Twitter dei follower. Potreste colpire “inserendo” un paio di spaziature e magari ciò renderà i vostri tweet diversi dal solito.

 

Tip #3: tweetate news ed aggiornamenti

Mentre i messaggi divertenti e le battute legate all’attualità sono in grado di mostrare un lato giocoso della vostra azienda e sono efficaci a colpire il pubblico più giovane, la mancanza di contenuto di qualità riduce le possibilità di essere retweetati. Anche se il vostro stile è divertente e spiritoso, c’è sempre spazio per le notizie pertinenti ed interessanti.
Trovare un equilibrio tra divertente ed istruttivo può essere molto importante, aiuta a “disegnarvi” come una risorsa affidabile e crea seguaci reali, dettagli utili da retweetare e condividere con le proprie cerchie sui social media.
Tenete a mente che “notizia” non deve per forza significare eventi attuali: è possibile mantenere i tuoi seguaci “up-to-the-moment” su ciò che gli influenzatori del vostro settore spingono o condividere le ultime notizie su normative del vostro settore.
Se diventerete una fonte autorevole di informazioni significative, i retweet saranno più numerosi.

 

Tip #4: aumentate l’uso di hashtag

Sia che li amiate o li odiate, gli hashtag sono molto utilizzati nei social media . Alcune aziende sono restie nell’usarli, perché non sembrano intuitivi, ma usare gli hashtag è uno dei modi migliori perTwitter ottenere nuovi fan e richiamare su di se l’attenzione di chi tweeta su argomenti simili.
Inserendo strategicamente gli hashtag nei vostri tweet, è possibile migliorare la visibilità andando oltre i vostri seguaci, espandere la vostra portata ed ampliare la rete di coloro che possono seguirvi ed eventualmente retweetarvi. Utilizzare hashtag può aiutare ad ottenere più retweet, soprattutto quando vi rivolgete a grandi aziende o pubblicate notizie di un evento importante.
Gli utenti di Twitter, che seguono regolarmente gli stessi hashtag, saranno contenti di vedere un nuovo post e potrebbero retweettarlo anche solo per raggrupparlo in una discussione virtuale dedicata a quell’argomento (prendete ad esempio i programmi famosi… L’hashtag #isola è più una moda piuttosto che un argomento d’interesse).

 

Tip #5: retweetate quelli che vi retweetano

Men are silhouetted against a video screen with an Twitter logo as he poses with an Samsung S4 smartphone in this photo illustration taken in the central Bosnian town of Zenica, August 14, 2013. REUTERS/Dado Ruvic (BOSNIA AND HERZEGOVINA - Tags: BUSINESS TELECOMS)

Senza dubbio conoscerete la Regola d’Oro: fate agli altri ciò che vorreste fosse fatto a voi. Una filosofia forte da seguire nella vostra vita social quotidiana, la Regola d’Oro può valere anche per le altre azioni su Twitter.

Il retweet è visto come un segno di rispetto, soprattutto quando è proveniente da account del vostro settore. Se desiderate che i fan retweetino i vostri post, un ottimo modo per ringraziarli è quello di fare lo stesso per loro.

Ovviamente retweetate solo quello che può interessare ai vostri fan. Non sentitevi obbligati di retweetare tutto.

 

Tip #6: cercate di conoscere bene cultura e linguaggio

Gli addetti al marketing che non stanno al passo con i tempi non si rendono conto di essere “dietro la curva”, mentre i loro seguaci si. Così come i social media si evolvono continuamente, così fa il linguaggio che definisce la cultura (leggi anche “Come i social cambiano la società”). Anche se può essere difficile, un grande successo sui social media comporta la comprensione del gergo e l’approccio verso ogni piattaforma di social media.

Se non seguite alla lettera le piccole cose che definiscono Twitter, come l’uso di hashtag, i vostri tweet non potranno mai ottenere la trazione che desiderate vedere.

L’arte dei social media non è sempre facile ed è per questo che, trovando il giusto approccio, fa spesso la differenza tra una comunicazione di successo ed un monologo. Mentre non c’è nulla di sbagliato in un paio di preferiti, il retweet dovrebbe essere il vostro obiettivo, il che rende molto importante adattare la vostra strategia sollecitando i vostri seguaci a condividere i messaggi.

Intensificando la vostra strategia, migliorando i contenuti dei post, ricambiando i retweet, incorporando più hashtag,  si può prendere la strada giusta per il successo su Twitter.

Se invece avete bisogno di un consiglio, non esitate a contattarmi.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra i commenti sul post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.