Selfintervista: “Da grande voglio fare l’imprenditore”

Selfintervista:

Da grande voglio fare l’imprenditore!

Inizio il mio articolo con questa frase con cui Massimiliano Gennari, qui di fronte a me, ha concluso la mia intervista. In questi giorni nasce una sua nuova avventura: il nuovo sito web massimilianogennari.it.

Fino ad ora l’abbiamo sempre e solo legato al marchio Emoe, la sua azienda, ed ora possiamo conoscerlo meglio.
Ma partiamo subito visto che il tempo è tiranno.

Ciao Massimiliano, parlaci un po’ di te… Chi sei? Cosa ti piace fare? Quali sono i tuoi hobby?

Quante domande? Ti posso dedicare al massimo 10 minuti e già la prima risposta è molto lunga. [sorride scuotendo la testa]

Allora, per evitare di dilungarmi troppo, farò un riassuntino, visto che potrai comunque trovare una mia mini biografia nella pagina “Chi, Cosa e Dove“.

Ho 35 anni e 5 grandi passioni: la famiglia, gli animali, le piante, lo sport ed il mio lavoro. Non badate all’ordine, anche perché per me sono tutte molto importanti (la famiglia però sempre al primo posto).

Lavoro nel campo della programmazione, del web e del social da più di 10 anni. Mi piace quello che faccio e quindi ci metto tutta la passione necessaria. Insomma mi sveglio ogni giorno e sono felice di andare in ufficio e penso che sia già un obiettivo molto importante. Con l’esperienza acquisita e con il giusto entusiasmo gestisco, al meglio che posso, le aziende che danno fiducia a me ed alla mia azienda.

Dimenticavo la mia predilezione verso la musica: mi accompagna ogni giorno, mi supporta nei momenti difficili e mi rilassa nei momenti di stress. Che ne dici se ti propongo una bella base musicale per l’intervista?

Eccola qui, per me è un regalo per chi ci legge. Provate a metterla come sottofondo, vi aiuterà a gustare meglio l’intervista:

C’è anche un motivo particolare perché io abbia scelto questa canzone: il “movimento” delle note suonate da Ludovico può essere inteso come alcuni istanti di vita che sbocciano pian piano, per poi crescere, sviluppandosi e raggiungendo obiettivi forse insperati. Ecco questo è quello che rappresenta per me ed è per questo che è il mio “faro” musicale.

 

Nasce massimilianogennari.it, perché un tuo sito web?

 

Ma saranno anche affari miei? [sorride] No vabbè, dai, torno serio.

L’idea di espormi era nel cassetto da tempo e quindi mi sono messo di buona lena ed ho lanciato il mio sito web. Non so quanto tempo potrò dedicare al blog, ma di sicuro ogni tanto publicherò qualcosa nella speranza di condividere qualche mia esperienza.

“Quando s’incomincia, il meglio viene poi da sé” diceva Herman Hesse.

 

Come mai hai deciso di fondare Emoe? E quali sono i tuoi obiettivi?

 

L’idea di creare Emoe è nata da un’esigenza delle aziende, che mi stavano intorno: mi chiedevano spesso quali strumenti utilizzare per massimizzare i risultati sul web?

Nasceva quindi Emoe (poco più di un anno fa), un’agenzia di comunicazione, che rappresenta un valido alleato per le imprese in grado di analizzare i bisogni, consigliare i giusti passi da fare ed i giusti strumenti da utilizzare nel web, nel marketing e nella comunicazione aziendale.

 

Non pensi che il mercato sia ormai saturo? Nel senso… Sono veramente tante le agenzie ed i professionisti, che lavorano nel vostro settore.

Sono perfettamente conscio della quantità dei competitor, ma allo stesso tempo so che le aziende “bisognose di buon marketing” siano tante.

In più noi ci approcciamo diversamente, andando a consigliare lo strumento giusto, e non solo come meri esecutori delle richieste del cliente.

Cambiamo per un attimo discorso per parlare di sport. Ho visto che due anni fa… sei riuscito a conciliare lavoro e sport, unendo quindi l’utile al dilettevole. Ci vuoi dire 2 parole anche su questo?

Due anni fa è iniziata la nostra avventura con la PMS, dapprima con lo sviluppo di un’app e poi con la creazione di due portali web. Per me è stata, e lo è tutt’ora con il portale web, un’esperienza fantastica e la ripeterei ogni volta. Lavorare stando vicino a dei grandi campioni e professionisti, è stata per me un’emozione unica e la consiglio a chiunque.

L’unico rammarico è stato quello di non essere entrato in rosa! [sorride scuotendo la testa]

Come ti vedi tra qualche anno?

Di sicuro mi vedo con una famiglia “allargata” e questo penso sia l’obiettivo di un po’ tutti noi. A livello lavorativo mi vedo con una grande azienda, fatta di persone che amano il proprio lavoro (proprio come me) e di clienti soddisfatti. Sono molto orgoglioso, ma allo stesso tempo ambizioso e devo ringraziare la mia tenacia per aver raggiunto obiettivi importanti. Di sicuro, da grande, voglio fare l’imprenditore!

 

Ringrazio Massimiliano per il tempo che ci ha dedicato ed auguro a tutti una buona navigazione in massimilianogennari.it!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Mostra i commenti sul post

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.